L'Albero della vita , un bosco per ricordare i nostri amici animali

Il progetto è stato presentato lo scorso 21 marzo e ha avuto la sua inaugurazione tre giorni dopo nell’area verde nei pressi del parco pubblico di Borgo San Giovanni, frazione Roncitelli, dove sono stati messi a dimora tre aceri campestri e due ornielli.

L’Albero della Vita mira a far nascere e crescere un vero e proprio bosco dove i cittadini potranno far rivivere i propri animali tramutando le ceneri, poste in speciali urne biodegradabili, in alberi o arbusti.

Ricordare i nostri amati animali domestici deceduti con la piantumazione di nuovi alberi è un bel modo per evitare un distacco traumatico dai nostri amici a 4 zampe ed è anche un bel segno per la natura e per la collettività.